Select region:


Regolamento dei Servizi Internet di CTIN Ltd.

§1. Disposizioni Generali

  1. I servizi internet della Società mirano a consentire agli Utenti di navigare e cercare Studi Clinici e di candidarsi per partecipare agli Studi Clinici.
  2. Il Servizio non intende sostituire il consiglio medico professionale, ma servire come fonte di informazioni per aiutare gli Utenti a prendere decisioni informate sulla loro salute e trattamento, specialmente riguardo al reclutamento per studi clinici.
  3. L’utilizzo delle funzioni di base del Servizio è gratuito per gli Utenti. La Società si riserva il diritto di introdurre funzionalità a pagamento in futuro.
  4. L’Operatore del Servizio si impegna ad utilizzare fonti di informazioni affidabili per fornire agli Utenti i contenuti più aggiornati possibili.
  5. Il Servizio non fornisce consigli medici individuali, né sostituisce la visita dal medico. Le informazioni contenute nel Servizio sono di natura generale e non devono essere trattate come sostituto del consiglio medico professionale.
  6. Definizioni:
    1. Società – CTIN Ltd, con sede a Dublino (Repubblica d’Irlanda), Barrow St., Dublino 4, D04 TR29, Irlanda
    2. Servizio – include i servizi internet ai seguenti indirizzi: https://clinicaltrials.eu, https://essaiscliniques.fr, https://klinischestudien.de, https://ensayosclinicos.es, https://studi.clinici.it, https://badaniakliniczne.pl insieme a tutte le sottopagine di questi servizi.
    3. Regolamento – questo regolamento.
    4. Utente – una persona fisica, avente piena capacità di agire legalmente, che utilizza il Servizio.
    5. Candidato – Utente che ha presentato una domanda per uno Studio Clinico o per conto del quale è stata presentata una domanda per uno Studio Clinico.
    6. Studio Clinico – uno studio clinico nel senso del diritto dell’Unione Europea, in particolare il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 536/2014 e qualsiasi atto di modifica, le informazioni su cui sono state pubblicate nel Servizio in una scheda di Studio Clinico separata
    7. Professionista – indica un Utente che esercita la professione di medico, dentista, infermiere, ostetrica o altra professione medica
    8. Sponsor – sponsor di uno studio clinico nel senso del diritto dell’Unione Europea, in particolare il Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 536/2014 e qualsiasi atto di modifica
    9. Servizio Internet – un servizio fornito elettronicamente che consiste nell’invio e ricezione di dati tramite sistemi informatici pubblici su richiesta individuale del destinatario del servizio – Utente, senza la presenza fisica simultanea delle parti.
  7. L’Operatore del Servizio è la Società.
  8. I diritti e gli obblighi dell’Utente e le regole di utilizzo del Servizio sono specificati nel Regolamento.
  9. La diffusione ulteriore di contenuti (testi, foto, video) pubblicati nel Servizio senza aver ottenuto preventivamente il consenso documentato della Società è proibita.
  10. La Società si riserva il diritto di addebitare tariffe per qualsiasi servizio fornito all’interno del Servizio.

§2. Regole e condizioni per l’utilizzo del Servizio

  1. L’Utente ha il diritto di utilizzare il Servizio in conformità con il suo scopo, osservando le disposizioni del Regolamento.
  2. La Società si riserva il diritto di limitare temporaneamente o permanentemente l’accesso dell’Utente in caso di violazione della legge o delle disposizioni del Regolamento.
  3. Per utilizzare il Servizio, è necessario avere accesso a Internet.
  4. È vietato all’Utente pubblicare, condividere o diffondere contenuti illegali, inclusi contenuti contrari alla legge, così come utilizzare il Servizio in qualsiasi altro modo che violi la legge (Attività Illegale). L’Attività Illegale include in particolare:
    1. pubblicare contenuti che promuovono violenza, odio, discriminazione o altre forme di intolleranza,
    2. condividere senza autorizzazione contenuti protetti da diritto d’autore,
    3. pubblicare dati personali di altri Utenti senza il loro consenso,
    4. diffondere virus, malware, spam o altri contenuti dannosi,
    5. altre azioni legalmente proibite.
  5. L’Utente si impegna ad utilizzare il Servizio in modo ragionevole, tenendo presente che la migliore fonte di consiglio medico professionale è il contatto con un Professionista.
  6. L’Utente può navigare tra i contenuti contenenti informazioni su Studi Clinici e utilizzare il motore di ricerca per Studi Clinici.
  7. L’Utente può anche:
    1. utilizzare le funzionalità fornite dal Servizio,
    2. segnalare problemi con il Servizio e abusi, così come contattare l’Operatore del Servizio per altre questioni.
  8. L’accesso ad alcuni servizi, funzionalità e contenuti all’interno del Servizio può dipendere dal consenso esplicito dell’Utente al trattamento dei dati personali dell’Utente da parte della Società (Articolo 6(1)(a) del Regolamento 679/2016, noto come GDPR), così come altri consensi relativi all’invio di contenuti di marketing all’Utente. La Società informa che in tali casi, il mancato espresso consenso al trattamento dei dati personali dell’Utente, e in particolari casi anche altri consensi all’invio di contenuti di marketing, impedirà l’utilizzo di un determinato servizio o funzionalità o l’accesso ai contenuti.
  9. L’accesso ad alcuni servizi, funzionalità e contenuti all’interno del Servizio può dipendere dal consenso esplicito dell’Utente al trattamento dei dati sanitari dell’Utente da parte della Società (Articolo 9(2)(a) del Regolamento 679/2016, noto come GDPR). La Società informa che in tali casi, il mancato espresso consenso al trattamento dei dati sanitari dell’Utente impedirà l’utilizzo di un determinato servizio o funzionalità o l’accesso ai contenuti.
  10. La Società si riserva il diritto di sospendere temporaneamente l’operatività del Servizio o di determinate funzionalità o servizi in connessione con la modernizzazione o ricostruzione del Servizio o lavori di manutenzione sul sistema IT.
  11. La Società non è responsabile per interruzioni nell’operatività del Servizio risultanti da cause al di fuori del suo controllo, in particolare costituenti forza maggiore (incendi, inondazioni, disastri naturali o meteorologici, ecc.).

§3. Disposizioni generali riguardanti la fornitura di Servizi Internet

  1. Il contratto per la fornitura di Servizi Internet viene concluso utilizzando il Servizio, così come in altri casi speciali quando si utilizza un servizio specifico o una funzionalità del Servizio.
  2. La conclusione di un contratto per la fornitura di Servizi Internet comporta l’espressione del consenso a tutti i termini di questo Regolamento senza la necessità di effettuare dichiarazioni aggiuntive a tal fine. I contratti per la fornitura di Servizi Internet in altri ambiti sono correlati all’uso di specifiche funzionalità e servizi disponibili sul Servizio. L’Utente si impegna a rispettare il Regolamento.
  3. Alla conclusione di un contratto per la fornitura di Servizi Internet, può essere richiesto all’Utente di confermare l’autenticità dei dati forniti.
  4. In caso di ritiro del consenso a qualsiasi dei termini del Regolamento, l’Utente è obbligato a interrompere immediatamente l’uso del Servizio. Il consenso non può essere ritirato retrospettivamente, in nessuna condizione, soggetto a, o con una riserva di tempo.
  5. I contenuti forniti all’interno dei Servizi sono resi disponibili dalla Società immediatamente dopo essere stati ordinati dall’Utente, ovvero prima della scadenza per il recesso dal contratto, a cui l’Utente acconsente. Pertanto, l’Utente non ha il diritto di recedere dal contratto per la fornitura di servizi specifici e la consegna o la fornitura di contenuti all’interno dei Servizi, eccetto nei casi specificati nel Regolamento.
  6. L’Utente ha il diritto di recedere dai servizi menzionati nei §§ 5 e 6 del Regolamento entro 14 giorni dall’invio del modulo appropriato. Per fare ciò, l’Utente scrive un messaggio riguardante la rinuncia al servizio all’indirizzo: contact@ctin.eu.
  7. L’Utente può rinunciare ai servizi menzionati nei §§ 4 e 5 del Regolamento in qualsiasi momento inviando un messaggio riguardante la rinuncia al servizio all’indirizzo: contact@ctin.eu. La rinuncia è considerata come terminazione del contratto con un periodo di preavviso di 14 giorni.

§4. Regole per la presentazione delle domande agli Studi Clinici

  1. L’Utente può candidarsi individualmente per partecipare agli Studi Clinici. A tale scopo, l’Utente fornisce i propri dati personali o i dati personali del Candidato, se si tratta di un terzo, e i relativi dati sanitari personali del Candidato (richiesti).
  2. L’Utente può presentare una domanda per partecipare a uno Studio Clinico per conto di una persona di cui è tutore legale.
  3. Un Professionista può presentare una domanda per partecipare a uno Studio Clinico per conto del proprio paziente.
  4. Se un Professionista presenta una domanda per uno Studio Clinico, è tenuto a verificare lo stato di salute del paziente con lo Studio Clinico per il quale sta presentando la domanda a nome del paziente. Inoltre, il Professionista è tenuto ad avere tutti i consensi del paziente richiesti dalla legge, fornire al paziente tutte le informazioni richieste dalla legge e dalla pratica medica, e anche assicurare che la Società non sarà responsabile per eventuali danni o lesioni legati alla presentazione di una domanda per uno Studio Clinico, alla partecipazione del paziente allo Studio Clinico e ad altre situazioni legate alla partecipazione del paziente allo Studio Clinico.
  5. Affinché un Professionista possa presentare domande per Studi Clinici, è necessario che la Società elabori i dati sanitari personali del Candidato sulla base dell’Art. 9(2)(h) del Regolamento 679/2016, ovvero per scopi di prevenzione sanitaria o medicina del lavoro, per valutare la capacità di lavoro del dipendente, diagnosi medica, erogazione di assistenza sanitaria o sicurezza sociale, trattamento o gestione di sistemi e servizi sanitari o di sicurezza sociale basati sul diritto dell’Unione o sul diritto di uno Stato membro o in conformità con un contratto con un operatore sanitario, ed è svolta sotto la responsabilità di questo Professionista.
  6. La presentazione di una domanda per uno Studio Clinico da parte dell’Utente in proprio nome o a nome di una persona sotto la propria tutela legale dipende dal consenso esplicito dell’Utente all’elaborazione da parte della Società dei dati sanitari personali del Candidato (Art. 9(2)(a) del Regolamento 679/2016). La Società informa che in tali casi, il mancato consenso esplicito all’elaborazione dei dati sanitari personali del Candidato impedirà l’utilizzo di un determinato servizio o funzionalità o l’accesso ai contenuti.
  7. Ogni reclutamento per uno Studio Clinico si basa su criteri di qualificazione unici. Può accadere che il Candidato non si qualifichi per lo Studio Clinico per cui ha presentato la domanda.
  8. L’Operatore può inviare al Candidato suggerimenti per altri Studi Clinici i cui criteri di qualificazione il Candidato potrebbe soddisfare.
  9. Inviare una domanda per uno Studio Clinico non garantisce la qualificazione per partecipare allo Studio Clinico.
  10. L’Operatore dichiara di non condurre una valutazione sostanziale delle qualifiche dei Candidati per lo Studio Clinico.
  11. L’Operatore dichiara di non essere responsabile per la considerazione delle domande dei Candidati, il contatto con i Candidati qualificati per gli Studi Clinici e per la fornitura di promemoria riguardo agli incontri programmati.
  12. L’Operatore può offrire agli Utenti strumenti per facilitare la comunicazione tra l’Utente e l’entità che conduce lo Studio Clinico.

§5. Abbonamento alla newsletter dell’area terapeutica

  1. L’utente può abbonarsi alla newsletter all’interno dell’area terapeutica.
  2. L’abbonamento alla newsletter nell’area terapeutica significa che la Società invierà all’indirizzo email fornito dall’Utente informazioni sugli Studi Clinici relativi a un’area terapeutica specifica, insieme a un link al profilo dello Studio Clinico.
  3. L’abbonamento alla newsletter nell’area terapeutica è disponibile anche per i Professionisti.
  4. Per abbonarsi alla newsletter nell’area terapeutica, è necessario compilare un modulo e fornire i dati personali richiesti ed esprimere i consensi appropriati.
  5. La Società non garantisce che, in relazione alla fornitura del servizio di newsletter nell’area terapeutica per l’Utente, l’Utente riceverà informazioni su ogni Studio Clinico in un’area terapeutica data.
  6. La Società dichiara che, in relazione alla fornitura del servizio di newsletter nell’area terapeutica per l’Utente, la Società non garantisce la qualificazione per la partecipazione a uno Studio Clinico.
  7. La Società può chiedere all’Utente di aggiornare l’abbonamento alla newsletter nell’area terapeutica, ma non più spesso di ogni 3 mesi.
  8. L’Operatore dichiara di non condurre una valutazione sostanziale delle qualifiche dei Candidati per uno Studio Clinico.
  9. L’Operatore dichiara di non essere responsabile per la considerazione delle domande dei Candidati, il contatto con i Candidati qualificati per gli Studi Clinici e per la fornitura di promemoria riguardo agli incontri programmati.
  10. L’Operatore può offrire agli Utenti strumenti per facilitare la comunicazione tra l’Utente e l’entità che conduce lo Studio Clinico.

§6. Responsabilità

  1. Le informazioni contenute nel Servizio sono fornite così come sono, e l’Utente conferma che utilizzerà il Servizio a proprio rischio. Nella massima misura consentita dalla legge applicabile, la Società esclude tutte le garanzie di qualsiasi tipo, inclusi, ma non solo, tutte le garanzie espresse, le garanzie di legge e tutte le garanzie implicite di commerciabilità, idoneità per uno scopo particolare e non violazione. A meno che leggi specifiche che non possono essere escluse dispongano diversamente, l’unico e esclusivo rimedio legale disponibile per l’Utente in connessione con l’uso del Servizio e dei Servizi Internet sarà cessare l’uso del Servizio e ritirarsi dai Servizi Internet, in conformità con il Regolamento.
  2. In nessun caso la Società sarà responsabile per danni diretti, indiretti, incidentali, consequenziali (inclusi danni relativi alla perdita di opportunità commerciali, perdita di profitti, procedimenti legali o danni simili di questo tipo), speciali, punitivi o sanzionatori, o qualsiasi altro danno, indipendentemente dal sistema legale o dalla dottrina legale, derivanti dal Servizio o dai Servizi Internet o altrimenti correlati alle attività della Società, a meno che la legge assolutamente richiedente la sua applicazione disponga diversamente. A meno che leggi specifiche che non possono essere escluse dispongano diversamente, l’unico e esclusivo rimedio legale disponibile per l’Utente in connessione con l’uso del Servizio e dei Servizi Internet sarà cessare l’uso del Servizio e ritirarsi dai Servizi Internet, in conformità con il Regolamento.
  3. La Società non è responsabile per la salute dell’Utente. La Società non è inoltre responsabile per eventuali effetti indesiderati sulla salute risultanti da uno Studio Clinico.
  4. L’Utente è pienamente responsabile per la violazione della legge o per i danni causati dalle proprie azioni in connessione con l’uso dei servizi, delle funzionalità e dei contenuti forniti nel Servizio.
  5. La Società si riserva espressamente che l’uso del Servizio e dei Servizi Internet forniti al suo interno è a esclusivo rischio dell’Utente.
  6. La Società non fornisce alcuna garanzia sul corretto funzionamento del Servizio in tutto o in parte.
  7. Se la Società riceve una notifica ufficiale o ottiene informazioni affidabili sulla natura illegale dei dati memorizzati forniti dall’Utente e impedisce l’accesso a questi dati, la Società non è responsabile verso tale Utente per danni risultanti dal prevenire l’accesso a tali dati.
  8. In relazione ad entità diverse dai consumatori, la Società è responsabile solo per danni causati da colpa intenzionale esclusiva della Società. La responsabilità della Società per la perdita di profitti è esclusa.
  9. La Società non è responsabile per l’accuratezza dei dati nei risultati dei motori di ricerca internet o delle mappe internet.
  10. La Società si riserva il diritto di segnalare alle autorità statali competenti qualsiasi azione contraria alla legge.

§7. Procedura per la presentazione di riserve e reclami

  1. La Società farà ogni sforzo per garantire il corretto funzionamento del Servizio e fornire assistenza nella risoluzione dei problemi relativi al suo funzionamento entro un intervallo ragionevole.
  2. Riserve, così come commenti, suggerimenti e errori del sito web, possono essere segnalati scrivendo al seguente indirizzo e-mail: contact@ctin.eu.
  3. Le risposte alle notifiche verranno inviate all’indirizzo e-mail dell’Utente, che è stato utilizzato per contattare l’operatore del Servizio.
  4. L’Utente può presentare riserve allo Studio Clinico, di cui è Sponsor. In questo caso, stabilisce una separata relazione legale commerciale retribuita con la Società, all’interno della quale conferma il contenuto del profilo dello Studio Clinico e ne garantisce e assicura la conformità con lo stato effettivo. A questo riguardo, ogni responsabilità della Società è esclusa.
  5. Le interruzioni nel funzionamento del Servizio e altri problemi possono essere oggetto di reclamo da parte dell’Utente entro 21 giorni dalla data dell’evento, segnalando all’indirizzo: contact@ctin.eu.
  6. Il reclamo viene considerato entro 21 giorni dalla data della sua presentazione. Se questa scadenza non può essere rispettata, la Società notificherà prima della sua scadenza le ragioni del ritardo e stabilirà una nuova scadenza.
  7. La Società si riserva il diritto di non riconoscere reclami che risultino dall’ignoranza di questo Regolamento, dalla politica sulla privacy del Servizio o dalle disposizioni legali. Reclami contenenti contenuti volgari o offensivi nei confronti della Società non saranno presi in considerazione.

§8. Disposizioni Finali

  1. La Società si riserva il diritto di modificare unilateralmente il Regolamento, in particolare in caso di modifica della funzionalità del Servizio, di un cambiamento nel modo in cui la Società opera, di un cambio dell’operatore del Servizio o di una modifica nelle normative legali.
  2. L’Utente e il Professionista sono responsabili per la fornitura di un indirizzo e-mail al quale non hanno accesso, in particolare un indirizzo errato o appartenente a un’altra entità, e le conseguenze derivanti da questo fatto sotto forma di mancata ricezione della notifica specificata nel paragrafo 2.
  3. Se l’Utente non è un consumatore nel senso del diritto dell’Unione Europea, il diritto applicabile a questo Regolamento e ai contratti di servizio è il diritto polacco.
  4. Il Professionista, registrandosi, conferma di essere a conoscenza che, ai sensi della legge, nell’ambito della sua attività commerciale o professionale, non ha lo status di consumatore in relazione alla Società.
  5. Se qualsiasi disposizione del Regolamento viene ritenuta da un tribunale inapplicabile o invalida, tale disposizione sarà limitata o esclusa nella misura minima necessaria in modo tale che il resto del Regolamento rimanga in vigore.
  6. Il Regolamento (insieme alla Politica sulla Privacy) costituisce l’intero accordo tra l’Utente e la Società in connessione con l’uso del Servizio e dei Servizi Internet da parte dell’Utente.
  7. Il tribunale competente a risolvere le controversie derivanti da relazioni legali relative all’uso del Servizio, in caso di controversie con Utenti che non sono consumatori nel senso del diritto dell’Unione Europea, è il tribunale competente per la capitale Varsavia nella Repubblica di Polonia. L’Utente che è un consumatore ha la possibilità di utilizzare la piattaforma ODR online, disponibile all’indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/.